Nerone e Adriano. Le arti al potere

L’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este – Villae (Ministero della Cultura), in collaborazione e con il patrocinio di Sapienza Università di Roma, e con il patrocinio di Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Università degli Studi Roma Tre, organizza un convegno sul tema Nerone e Adriano. Le arti al potere presso i siti di Villa d’Este e Villa Adriana a Tivoli, in programma per il 24 e 25 febbraio 2022.  Originariamente previsto per il 23 e 24 settembre 2021, è stato rinviato a seguito della chiusura di istituti e luoghi di ricerca e delle limitazioni di accesso alle biblioteche imposte dalle norme emanate in emergenza sanitaria, che hanno comportato inevitabili ripercussioni sulle attività di studio.

Il convegno intende esplorare le affinità tra i due imperatori e in particolare la loro capacità di interrogare le possibilità offerte dall’arte, dall’architettura, dal teatro e dalla letteratura per l’elaborazione di nuovi linguaggi visivi, consolidando quell’intreccio tra cultura e politica che diverrà distintivo nell’immaginario del potere fino ai giorni nostri.

Il convegno è aperto a ricercatori e studiosi, italiani e stranieri, che possono partecipare con contributi legati ai temi della storia, dell’arte, dell’archeologia, dell’architettura, del teatro e della cinematografia, ma anche con studi di carattere antropologico e psicologico, per un’indagine multidisciplinare ampliata e diversificata delle personalità dei due imperatori e dei loro lasciti materiali e immateriali.

Location:

Villa Adriana e Villa d’Este
via degli Stabilimenti, 5
00019 – Tivoli (RM)
Tel.: +39 0774 312070

Sessione 1) L’architettura come linguaggio del potere

  • I progetti urbanistici e architettonici
  • Territorio e architettura
  • Eredità architettonica

 

Sessione 2) Il potere delle immagini

  • Produzione artistica
  • Tra pittura e scultura
  • L’eredità nelle arti visive

 

Sessione 3) Personalità a confronto

  • La storia e la filologia
  • L’antropologia e la psicologia

 

A tali percorsi è affiancata una linea tematica strettamente rivolta alle arti contemporanee e alle modalità di ricezione di tali figure.

Comitato scientifico:

Dott. Andrea Bruciati, Prof. Alessandro Viscogliosi, Dott.ssa Benedetta Adembri, Prof.ssa Giuseppina Enrica Cinque, Prof. Alessandro Galimberti, Prof. Eugenio La Rocca, Prof. Giorgio Ortolani, Prof.ssa Mariagrazia Picozzi

Per i contributi selezionati ciascun relatore avrà a disposizione un tempo massimo di 20 minuti. La partecipazione in qualità di relatore al convegno è a titolo gratuito.

È prevista la pubblicazione degli atti.

Si accettano contributi in italiano e inglese.

Un abstract di max 500 parole e un breve CV di max 300 parole, entrambi in italiano o inglese, dovranno essere inviati a:
va-ve@beniculturali.it; viviana.carbonara@beniculturali.it; lucilla.dalessandro@beniculturali.it.

Segreteria organizzativa:
va-ve@beniculturali.it
viviana.carbonara@beniculturali.it
lucilla.dalessandro@beniculturali.it

Scadenza per le proposte: 30 settembre 2021

Notifica di accettazione: 31 ottobre 2021

Programma definitivo e consegna di un breve contenuto per pubblicazione preliminare: 30 novembre 2021

Scadenza per la consegna dei testi: 30 settembre 2022

Pubblicazione: entro febbraio 2023

Download

File Dimensione del file
pdf VILLÆ-NERONE-CALL-EN-210907 192 KB
pdf VILLÆ-NERONE-CALL-IT-210907 190 KB