L’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este è lieto di presentare la mostra “E dimmi che non vuoi morire: il mito di Niobe“, con cui il 6 luglio 2018 inaugura la prima stagione espositiva nelle vesti di nuovo organismo autonomo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Ideato in occasione dell’anniversario della morte del poeta Ovidio, il progetto espositivo si sviluppa nell’Antiquarium del Santuario di Ercole Vincitore, dove sarà allestito un gruppo scultoreo di Niobìdi rinvenuto nei pressi di Ciampino nel 2012.

La Mostra

“Una di quelle scoperte che capita una sola volta nella vita di un archeologo”, raccontava Aurelia Lupi, guida, sotto la direzione scientifica di Alessandro Betori.

E fu’ così che nella villa romana di Marco Valerio Messalla Corvino riaffiorano sette statue dalla terra, oggi per la prima volta esposte al pubblico e all’interno di un percorso che intende narrare un episodio capitale di mecenatismo di età Augustea nel campo delle arti plastiche.

Partiamo proprio dal gruppo di Ciampino, per proseguire con il racconto del rinvenimento e del restauro. Il tema della strage antica diventerà quindi occasione di riflessione e confronto declinati attraverso i secolo grazie a uno storytelling mutante e impressivo che parte da Ovidio, passando per l’iconografia della violenza nel Rinascimento, al XX secolo fino al nuovo millennio.

La mostra è inserita negli spazi che generalmente vengono adibiti all’arte antica, e infrangendo la divisione tra passato e contemporaneo, così come quello tra esposizione temporanea e collezione permanente, ipotizza una commistione trasversale di questi logoi che metta in luce le caratteristiche intrinseche ai siti che compongono il nuovo Istituto.

Interamente modellata attraverso piattaforme diacroniche di pensiero, il progetto propone un percorso non soltanto visivo, ma anche letterario, immaginario e musicale, ispirandosi alla poesia stessa del grande poeta romano.

Oltre al gruppo scultoreo centrale infatti, l’esposizione presenta un ampio panorama di capolavori che nei secoli hanno riguardato la vicenda di Niobe.

dal 7 luglio 2018 aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 19.00, la biglietteria chiude alle ore 18.00.
Ogni domenica di luglio e agosto, apertura dalle ore 10.00 alle ore 22.00, la biglietteria chiude alle 21.00

Biglietto:

aSantuario di Ercole Vincitore:
biglietto intero ordinario comprensivo del supplemento mostra € 8,00; ridotto € 5,50
Villa Adriana e Santuario di Ercole Vincitore:
biglietto integrato di accesso ad entrambi i siti € 15,00; ridotto € 7,50.
fatte salve le gratuità di legge

Villa Adriana e Villa d’Este – Santuario di Ercole Vincitore
Proprietà: Ente MiBAC
Indirizzo: via degli Stabilimenti, 5 00019 – Tivoli (RM)
Telefono: +39 0774 312070
E-mail: va-ve@beniculturali.it;mbac-va-ve@mailcert.beniculturali.it

Villae © 2019/ All Rights Reserved - Designed by ORA

Log in with your credentials

Forgot your details?