VILLAE FILM FESTIVAL. SERATA DI CINEMA ACCESSIBILE A VILLA ADRIANA

 

Manifesto Villae Film Festival

Nell’ambito del Villae Film Festival, Villa Adriana ospita il 15 luglio alle ore 20.45 una serata di cinema accessibile, patrocinata dall’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ONLUS-APS Sezione Territoriale di Roma). Il film in calendario, RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME, di Céline Sciamma, è infatti fruibile anche da persone con disabilità visiva, grazie all’audiodescrizione e alla sottotitolatura a cura di Artis Project e della dialoghista Laura Giordani. La rassegna cinematografica è gratuita. La serata si apre con un incontro con il direttore artistico della manifestazione Andrea Bruciati. Seguono alle 21.15 i filmati d’archivio dell’Istituto Luce e la pellicola audiodescritta. L’area della proiezione, il Pecile di Villa Adriana, è raggiungibile anche da persone con disabilità motoria.

L’audiodescrizione è fruibile per il tramite di MovieReading – applicazione gratuita disponibile su Apple Store e Google Play – che permette di scaricare sul proprio smartphone le narrazioni dei film. La copia proiettata è inoltre sottotitolata in lingua italiana.

Nel pomeriggio, alle ore 18.00, è possibile partecipare a una visita guidata tattile, accessibile anche a persone con disabilità motoria, organizzata a titolo gratuito dalle Villae nell’area archeologica di Villa Adriana.

 

“Il Villae Film Festival” – afferma il direttore artistico Andrea Bruciati – “giunge alla sua terza edizione con un programma ancora più ricco di proposte. L’evento è connaturato in modo profondo ai siti in cui si svolge e da cui trae le sue peculiarità. Le VILLAE infatti costituiscono uno straordinario luogo d’elezione in cui l’arte si fa racconto visivo ed esperienza immersiva totalizzante. L’Istituto ha inoltre ormai da tempo intrapreso un percorso volto ad accrescere le possibilità di accesso a servizi, ambienti e contenuti culturali. Si tratta di un progetto complesso e inclusivo, che si estende, grazie a prestigiose collaborazioni, anche al cinema e al Villae Film Festival.”

 

Il film RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME racconta la vicenda di Marianne che, nel XVIII secolo, riceve l’incarico di ritrarre la giovane Héloïse. Questa, infatti, dovrà sposare l’uomo che era destinato alla sorella scomparsa prematuramente. La situazione economica della casa non consente altre vie d’uscita, ma perché il promesso sposo accetti la sostituzione, sarà necessario inviargli un ritratto della sua nuova futura moglie. Héloïse, però, rifiuta di farsi ritrarre. Per questo la madre chiede alla pittrice di fingersi dama di compagnia relegando l’attività pittorica unicamente ai momenti in cui sarà sola: dipingerà il volto della giovane, con cui avrà passato tutto il giorno, andando a memoria. L’amicizia e il sentimento che nasce tra la pittrice e la sua inconsapevole modella, però, complicherà non poco lo svolgersi degli eventi.

Villae Film Festival è un’iniziativa realizzata dall’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – Villae in collaborazione con Associazione Culturale Seven e con il patrocinio e il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione generale Cinema e Audiovisivo e di Regione Lazio, con il patrocinio del Comune di Tivoli e dell’UICI e con la collaborazione di Istituto Luce Cinecittà, della Tibur Tivoli Film Commission, della Roma Lazio Film Commission, Biennale Arteinsieme, UICI, Agenzia del Viaggiatore di CTS, Teletibur, Simply Radio, GP Magazine, Tivoli City Guidonia, Essere Web Radio, Artis Project, Sentieri Selvaggi, Ristorante Villa Esedra, Ristorante Sibilla, Ristorante l’Angolino di Mirko.

Il direttore artistico, ANDREA BRUCIATI, storico dell’arte, ha all’attivo numerosi progetti curatoriali e collabora con riviste di settore. Ha diretto la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone dal 2002 al 2012 e, grazie a quest’esperienza, a quella di direttore artistico della fiera ArtVerona dal 2014 al 2016 e della Biennale di Giovani creativi dell’Europa 2015 (BJCEM 2015), è identificato come un promotore della ricerca contemporanea emergente.

Dal 2017 è alla guida dell’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli. In qualità di direttore, oltre al Villae Film Festival ha promosso le mostre E dimmi che non vuoi morire. Il mito di Niobe (2018), Le carte di Ferenc (2019), Eva vs Eva. La duplice valenza del femminile nell’immaginario occidentale (2019); Après le déluge. Viaggio tra opere riemerse e misconosciute (2020) e 60/20: Villa Adriana tra cinema e UNESCO (2020), Il teatro delle acque: Villa d’Este da giardino degli italiani a patrimonio universale (2021), Io, Villa Adriana (mostra personale di arte contemporanea Luca Vitone, 2021), Ecce Homo: l’incontro fra il divino e l’umano per una diversa antropologia (2021).

ARTIS-PROJECT è leader in Italia nel campo della sottotitolazione, dell’audiodescrizione e del respeaking. Offre servizi di audiodescrizione e sottotitolazione per il cinema, la televisione, le piattaforme VOD, l’opera, l’home video e il web, da e verso tutte le lingue, con una divisione specializzata in sottotitolazione in tempo reale. Nell’ultimo anno sono oltre 600 i prodotti audiodescritti tra fiction, film, documentari, cartoni e prodotti seriali e migliaia le ore sottotitolate per tutti i carrier e piattaforme. Artis-Project offre, inoltre, soluzioni inclusive per l’accessibilità, con produzioni audiovisive e multimediali anche in lingua dei segni, tra cui spiccano video-guide e audioguide. Cura, infine, audiodescrizioni e sottotitoli per MovieReading, applicazione brevettata in tutto il mondo per la fruizione di sottotitoli e audiodescrizioni tramite smartphone e tablet.

LAURA GIORDANI, classe 1968, scrittrice dall’età di 14 anni, entra nel settore doppiaggio nel 1987 per occuparsi dell’Ufficio Edizione. Dal 1996 è adattatrice dialoghista cinetv AIDAC. Dal 2009 è audiodescrittrice di film, fiction, cartoni animati, documentari etc. Descrive, inoltre, rappresentazioni teatrali dal vivo e in streaming, programmi televisivi comici, sportivi e a quiz. Dal 2017 è anche docente di Audiodescrizione e Adattamento dialoghi cinetelevisivi. Vive e lavora a Roma

Per la visita tattile: agevolazioni e gratuità per l’ingresso secondo le modalità stabilite dal MiC (https://www.beniculturali.it/agevolazioni), salvo accesso con tariffazione ordinaria; attività gratuita

Info e prenotazioni, fino alle ore 12.00 del giorno precedente la proiezione, all’indirizzo mail va-ve.accessibilita@beniculturali.it

Per la proiezione:  l’ingresso è  libero sino ad esaurimento posti ma è consigliabile la prenotazione su Eventbrite (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-villae-film-festival-156340032245)

Sito web:  levillae.com

Profili social:
Facebook
Instagram
Twitter
YouTube
Eventbrite
@villaefilmfestival
#villaefilmfestival

Programma film: www.sevenassociazione.it/villae-film-festival

 

VILLAE – UFFICIO PROMOZIONE E COMUNICAZIONE – SERVIZIO ACCESSIBILITÀ

Lucilla D’Alessandro

Sede del Santuario di Ercole Vincitore

via degli Stabilimenti, 5

00019 Tivoli (RM)

lucilla.dalessandro@beniculturali.it

339-8101500